La rondine   2 comments

rondine

“Una rondine non fa primavera!” Invece guarda caso, oggi, il primo giorno caldo della stagione è entrata dalla finestra della mia cucina una rondine. E’ apparsa all’improvviso, lì per lì non ho realizzato di che specie fosse quel volatile, anzi, la cosa mi ha spaventata ed istintivamente ho cercato di coprirmi il capo. Si vede che il film horror, “Gli uccelli” di Alfred Hitchcock del 1963 mi lasciò un segno. Ricordo mi fece un effetto… La pellicola trattava la rivolta degli uccelli contro l’uomo, una vera ribellione, in quel caso i pennuti erano dei corvi e gabbiani. Le scene erano molto forti e impressionanti, tutte quelle creature alate che attaccavano le persone… rimasi scossa. Naturalmente il film era di fantasia e simbolico. alfred hitchokPuò darsi che il regista fosse lungimirante ed avesse voluto calcare l’avvenimento, come a voler lanciare un monito per il futuro, perché un fatto del genere potrebbe anche avverarsi, visto come trattiamo la natura e di conseguenza il mondo animale. Nel mio caso si trattava solo di una rondinella innocua, poverina… che male avrebbe potuto farmi! Ma è stato più forte di me cercare di proteggermi, mi sono quasi vergognata di quel gesto, giacché non dobbiamo temere gli animali, ma l’uomo.

Quella creaturina era disorientata, aveva perso la cognizione dello spazio? Chissà da quale luogo lontano proveniva! Svolazzava su e giù per la stanza, aveva smarrito il nido? Era un segno? Aveva un messaggio per me? Si dice che nella vita niente è per caso, che non esistono le coincidenze, a tutto c’è una spiegazione, basta osservare attentamente ciò che ci capita attorno, soffermarci e stupirci anche delle cose che possono sembrare banali. Voglio considerare di buon auspicio questa inaspettata visita, un regalo, che questo bellissimo uccellino migratore ha voluto farmi!

Annunci

Pubblicato 5 maggio 2015 da Anna Maria Berni in Uncategorized

2 risposte a “La rondine

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. fino a che riuscirà a stupirti delle cose che possono sembrare banali, la tua mente resterà sempre giovane1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: